Sondaggi

PERMESSI PER DIRITTO ALLO STUDIO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 06 Novembre 2010 11:51

 

Le domande, corredate dalla documentazione richiesta, vanno presentate entro il 15 novembre  dai Dirigenti direttamente ai competenti Uffici Scolastici Regionali, mentre dal personale docente e ATA ai rispettivi Uffici Scolastici Provinciali tramite il Dirigente scolastico di servizio.  La concessione dei permessi straordinari retribuiti per il diritto allo studio dei Dirigenti scolastici, dei docenti e del personale ATA, è definito da contratti collettivi decentrati stipulati con le organizzazioni sindacali territoriali. La fruizione dei permessi è consentita nel limite massimo di 150 ore annue per la frequenza di corsi finalizzati al conseguimento di:-          titolo di studio proprio della qualifica di appartenenza;-          titolo di studio di istruzione secondaria di I e II grado o di un diploma di laurea o di un titolo equipollente;-          titoli di qualifica professionale e di attestati professionali riconosciuti dall’ordinamento pubblico (corsi di specializzazione per il sostegno o di riconversione professionale);-          titoli di studio di corsi post-universitari, purché previsti dagli statuti delle università statali o legalmente riconosciute;altri titoli di pari grado a quelli già posseduti (ad es. una seconda laurea).

Il numero dei beneficiari dei permessi non può superare il 3% delle dotazioni organiche assegnate alle singole province.

Link alla relativa pagina dal sito del CSA di Trapani

Ultimo aggiornamento Sabato 06 Novembre 2010 12:03