Sondaggi

Permessi straordinari retribuiti diritto allo studio PDF Stampa
Martedì 02 Novembre 2021 16:17

 

Sez. VI- VII

AI DIRIGENTI DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE

DI OGNI ORDINE E GRADO DELLA PROVINCIA

LORO SEDI

 

OGGETTO: Permessi straordinari retribuiti diritto allo studio (150 ore) per l’anno 2022.

Modalità di fruizione da parte del personale della scuola - C.C.I.R. dell’11/10/2019 per il quadriennio 2020-2023.


 Per opportuna conoscenza e perché ne sia data la massima diffusione tra il personale interessato, anche mediante l’affissione all’albo della propria scuola, si comunica che la domanda di concessione dei permessi retribuiti per diritto allo studio dovrà essere presentata alla scuola di attuale servizio entro il 12 Novembre c. a. Si precisa che dovrà essere utilizzato e trasmesso a questo Ambito il modello allegato alla presente (pena esclusione), debitamente firmato dal richiedente e controfirmato dal Dirigente Scolastico. Detto modello dovrà riportare, nello spazio riservato, il timbro della scuola e la data di assunzione al protocollo dell’Istituzione scolastica di attuale servizio. I Sig.ri Dirigenti, cui la presente è diretta, provvederanno a trasmettere allo scrivente Ufficio, esclusivamente in formato cartaceo, entro e non oltre il 15 Novembre c. a. le domande in originale - debitamente compilate, corredate della documentazione richiesta - e a trattenerne copia agli atti della scuola - (non inoltrare le domande a mezzo PEO o PEC). Potranno essere beneficiari del diritto (art. 1 c. 1 del C.C.I.R. dell’11/10/2019): - Il personale in servizio a tempo indeterminato; - Il personale a tempo determinato con contratto stipulato dal Dirigente dell’Ambito Territoriale e/o dal Dirigente scolastico fino al termine dell’anno scolastico o delle attività didattiche; - Il personale con contratto d’incarico annuale per l’insegnamento della religione cattolica; - Il personale in servizio a tempo indeterminato in regime di part-time; - Il personale a tempo determinato con contratto stipulato per un numero di ore inferiore all’orario contrattuale. I Sig.ri Dirigenti avranno cura di: • non trasmettere richieste di personale supplente temporaneo o con incarico a tempo determinato fino all’avente diritto; • verificare che i modelli contengano tutti i dati e la documentazione richiesta; • accogliere le istanze oltre il termine sopra citato, purché prodotte prima dell’inizio dell’anno solare di riferimento, informando gli interessati che le stesse seguiranno il regime delle domande tardive (art 4 c. 3 del C.C.I.R. dell’11/10/2019); Si fa presente che: ➢ Non saranno prese in considerazione le richieste pervenute con modello non compilato correttamente o con parti omesse o mancanti e documentazione non allegata; ➢ Il personale con contratto a tempo determinato stipulato oltre il termine di scadenza potrà presentare istanza entro i 10 giorni successivi alla stipulazione, purché comunque prima dell’inizio dell’anno solare di riferimento (art.4 c. 4 del C.C.I.R. dell’11/10/2019); ➢ I permessi saranno concessi fino alla concorrenza del contingente (3% della dotazione organica provinciale) che lo scrivente determinerà con proprio atto formale; ➢ I provvedimenti formali di concessione dei permessi dovranno essere adottati dalle SS.LL. sulla base delle autorizzazioni concesse da questo Ambito Territoriale per i docenti utilmente collocati nella graduatoria definitiva e soltanto per il corso richiesto; ➢ Si può usufruire dei permessi per frequentare le lezioni del corso di studi, per la partecipazione ad attività didattiche e per il sostenimento dei relativi esami e non per attività di mero studio (art.8 c. 3 del C.C.I.R. dell’11/10/2019); ➢ Il personale iscritto alle Università Telematiche dovrà certificare l’avvenuto collegamento durante l’orario di lavoro presentando apposita documentazione rilasciata dall’Università che attesti che il dipendente ha seguito personalmente ed effettivamente le lezioni trasmesse in via telematica (art. 10 c. 2 del C.C.I.R. dell’ 11/10/2019, Circolare 12/2011 della Funzione Pubblica e Orientamenti Applicativi dell’ARAN – M 166).

Trapani, 29.10.2021                                                             La Dirigente Tiziana Catenazzo

Documento firmato digitalmente ai sensi del c.d. Codice dell’ Amministrazione digitale e norme ad esso conness